E ora?

29 10 2007

“yeah, sono un musicista contabile
yeah, ho il male di vivere
o è il troppo caffè?
yeah, ho una valigetta
che mi tiene ben legato
alla realtà

yeah, questa è la realtà
del musicista contabile
yeah, vola fantasia
d’imprenditore volatile”

(Afterhours, Musicista Contabile)

E ora che i Radiohead hanno venduto 1.300.000 copie di “In rainbows” senza casa discografica, negozi, videoclip? E ora che una band ha chiesto ai suoi fan di pagare quel che vogliono per ascoltarne la musica e i fan hanno gentilmente offerto una media di 4 euro a testa (con un corollario di 700.000 anime che di euro ne verseranno 60 per il cofanetto)? E ora che Oasis e Nine Inch Nails – in scadenza di contratto con la loro etichetta – si preparano a fare lo stesso? E ora che i musicisti hanno capito che possono guadagnare solo attraverso i concerti e il relativo merchandising, alzandone i prezzi a dismisura? E ora che Madonna ha mollato la Warner per farsi produrre e distribuire dal più grande promoter mondiale di concerti?  E ora che le playlist hanno soppiantato gli album? E ora che  Starbucks è diventata di fatto la succursale di ITunes nel mondo reale? E ora che il produttore-guru Rick Rubin è diventato co-Presidente della Columbia Records, promettendo/minacciando di rivoluzionare il concetto stesso di discografia? E ora che Eros Ramazzotti si mette a vendere il suo “best of” su chiavette Usb e lettori mp3?

E ora? Chissà. Da oggi, se passerete da queste parti, potrete leggere come stanno andando le cose in questa piccola grande rivoluzione. Senza che si faccia il tifo per nessuno e senza che si parli solo dei propri artisti preferiti. Senza fare quelli che “lo dicevo io” nè quelli che “vi spiego io come andrà a finire”. E soprattutto, senza far finta di credere che musica e soldi siano un’accoppiata demoniaca. Che anche il chitarrista vagabondo all’angolo della strada è un musicista contabile. E non è detto che non superi le nuvole, la fantasia dell’impreditore volatile.


Azioni

Information

6 responses

29 10 2007
rora

ora so quanto mi stavo perdendo! grazie per avermi illuminata su questa rivoluzione, tornerò sicuramente. ora scusa, devo assolutamente uscire a prendere il best of di eros su chiavetta… wow!

29 10 2007
dantescuresante

E ora che abbiamo letto questo post?? No dai… scherzi a parte, si vince qualche cosa?! Suggerisco una sezione di cita(zioni)rockeconomics…e tanto per parlare di contabili: “sono solo il contabile dell’ombra di me stesso” (I.Fossati). Uno pari.

29 10 2007
lucy

grande fra! ottima idea quella di questo blog.. ovviamente l’argomento mi interessa tantissimo e passerò spesso a trovarti.

in bocca al lupo per tutto!

lucia

29 10 2007
Bronx

Bene.
Aspetto con ansia i prossimi post…
sai già che non ti darò tregua…😉
brx

30 10 2007
rockonomics

grazie a tutti per l’in bocca al lupo;-)

30 10 2007
PIE

Io ho sempre voluto scrivere un libro dal titolo, più o meno, che fa “L’economia applicata alla chitarra elettrica”.
Se dovessi fregarmi l’idea sappi che voglio le royalties.
E se dovessi pure vendere il libro su chiavetta usb o inviandolo in pdf via mail, beh, allora avrai imparato pure la lezione.

PIE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: